BASTIA UMBRA – SIAMO agli sgoccioli del secondo mandato del sindaco Stefano Ansideri che, con le amministrative nella prossima primavera, lascerà la guida del Comune al nuovo sindaco scelto dagli elettori. Mancano, tuttavia, alcuni mesi di attività amministrativa ed è interessante vedere determinati aspetti oltre alle opere pubbliche in costruzione. Nell’ultimo consiglio comunale, il 28 novembre, si è parlato di variazione di bilancio in vista delle chiusura del 2018. Il dato più eclatante è un forte calo delle multe per infrazioni stradali che, secondo le stime recenti, registreranno una diminuzione di 120mila euro. NELL’ANNUNCIARLO l’assessore al bilancio Roberto Roscini ha riportato una valutazione del comando della Polizia locale, secondo il quale la flessione è da attribuirsi ad una maggiore attenzione dei cittadini alla guide dei veicoli. Questo è un elemento fondamentale, ma avranno contribuito anche controlli meno asfissianti ai parcheggi. L’anno, però, non è finito e, volendo, qualcosa potrebbe cambiare entro il 31 dicembre. Quanto a spese in conto capitale, il piano opere pubbliche è variato: i 700 mila euro stanziati per l’argine sul Tescio sono rinviati, in attesa della conferenza di servizi sul progetto definitivo, a gennaio. La nuova palestra scolastica, progettata a XXV Aprile in dotazione alla scuola in costruzione, sorgerà al posto delle danneggiata tensostruttura, ma i lavori sono rinviati, ha spiegato Roscini, in attesa di contributi della Regione. m.s.

192 Visite totali, 2 visite odierne

Print Friendly, PDF & Email

comments (0)

Your email address will not be published.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.