A San Pietro nella città serafica e nella zona di XXV Aprile nel Bastiolo di nuovo vie al buio; verifiche in corso di Enel

di Flavia Pagliochini               

ASSISI Di nuovo luci spente nel centro storico di Assisi e anche in alcune zone di Bastia Umbra, una problematica che non accenna a placarsi. Mercoledì sera nel quartiere di San Pietro le uniche luci accese erano quelle delle luminarie natalizie, finite le quali – nella zona dell’arco, dove peraltro l’asfalto è anche sconnesso – c’era il buio più totale, con tutti i punti luce non funzionanti. Analoga segnalazione arriva da Bastia Umbra: “Perché non ci sono le luci nel quartiere XXV Aprile?”, la domanda nel gruppo social “Sei de la Bastia se…”, dove una cittadina spiega che succede “da un po’ di sere” e un’altra risponde “Di nuovo? Ho segnalato il 18 dicembre di nuovo ieri e mi sono fatta dare il numero dai vigili urbani. Ieri mattina ho dovuto accendere una torcia per trovare la macchina. Ora è di nuovo al buio il viale davanti al Circoletto”. E se del caso bastiolo il consigliere di maggioranza Gianluca Ridolfi spiega che Enel, anche alla luce della segnalazione dell’amministrazione comunale da lui interpellata, farà degli scavi per capire da dove ha origine il guasto. Nel caso di Assisi le luci spente sono una problematica che si trascina da qualche mese e che esplode soprattutto con il maltempo: quando piove – e non era il caso di mercoledì – nei vicoli del centro storico salta l’illuminazione, di alcuni punti luce e spesso di tutto il tratto di strada. Nei mesi scorsi Enel sole aveva fatto sapere di essersi messa al lavoro con l’amministrazione di Assisi “per il monitoraggio dei  lavori di potenziamento effettuati e per l’individuazione di soluzioni che garantiscano la continuità e l’efficienza del servizio di illuminazione pubblica”, ma ogni tanto spunta una luce spenta o un intero quartiere – come nel caso di San Pietro – senza luce. Nei mesi scorsi disservizi erano stati segnalati proprio nella zona di San Pietro e in vicolo  Illuminati,  nei  vicoli sotto la piazza del Comune, come  vicolo San  Gregorio, via Antonio Cristofani e via dell’Arco, oltre a via Bernardo da Quintavalle. Prima ancora, i black-out avevano interessato la zona di San Rufino, via del Torrione, via Dono Doni e via san Gabriele dell’Addolorata. Detto che, in caso di segnalazione, il tutto viene spesso risolto in poco tempo, altrettanto spesso    succede però che il giorno dopo si è di nuovo daccapo. L’ufficio stampa di Enel fa sapere che Enel Sole, la società di Enel X che opera nel settore dell’illuminazione pubblica, ha attivato tutte le verifiche del caso per la risoluzione delle situazioni.

140 Visite totali, 1 visite odierne

Print Friendly, PDF & Email

comments (0)

Your email address will not be published.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.