BASTIA UMBRA L’OBIETTIVO E’ FAVORIRE LA SOCIALIZZAZIONE

BASTIA UMBRA – NON SI PUÒ TRASCURARE il patrimonio di idee e di esperienze che nascono ogni anno, non solo a settembre, nelle attività del Palio San Michele e dei quattro rioni. Neanche un luogo come il Cinema Teatro Esperia può ignorarsi essere ignorato: qui a tanti spettacoli si svolgono importanti attività culturali. Sulla base di queste considerazioni è nato il progetto «Direzione Teatro» per iniziativa dell’Associazione Ateatroragazzi e sostenuto dal Comune di Bastia Umbra e dall’Ente Palio, con la disponibilità e il contributo del gestore dell’Esperia Roberto Costantini. Il progetto è stato presentato ieri mattina nella saletta dell’Esperia di fronte ad un pubblico prevalentemente giovane. Il progetto ha trovato la partecipazione attiva di 40 bastioli, che hanno fornito un contributo di idee e sostegno organizzativo. Si tratta di persone tra 18 e 50 anni, di cui la metà under 30. «L’OBIETTIVO prioritario del progetto – ha detto Roberta Rosati, una delle animatrici – è creare momenti di incontro, socialità e scambio di idee in uno degli spazi più importanti della città: il suo teatro. ‘Direzione Teatro’ potrà essere occasione di confronto, crescita e formazione per quei cittadini che vorranno avvicinarsi all’esperienza dello spettacolo dal vivo con curiosità e con il desiderio di sostenere e far crescere l’offerta teatrale del territorio». Il gruppo dei 40 promotori ha espresso il desiderio di partecipare attivamente alla vita culturale nel territorio comunale attraverso un approfondimento del valore del teatro e degli spettacoli in programma al Teatro Esperia nella stagione teatrale 2018/2019.

239 Visite totali, 2 visite odierne

Print Friendly, PDF & Email

comments (0)

Your email address will not be published.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.