Il presidente Sandro Mammoli

di Leonello Carloni

BASTIA UMBRA Il Bastia è in piedi. La bella vittoria in trasferta sul terreno di Camaiore contro il Real Forte Querceta oltre a portare beneficio alla classifica, ha scatenato un coinvolgente entusiasmo in tutta la città. Nella giornata di ieri i suoi fedelissimi hanno avuto parole di elogio verso la squadra del cuore, orgogliosi di quanto fatto dai giocatori. Il Bastia visto contro la compagine allenata da Marco Brachi ha avuto il merito di saper soffrire, di stringere i denti ma anche di trovare il coraggio di replicare con armoniche manovre e di calmare con il passare del tempo l’ardore agonistico dei locali. Sotto di un gol, Tascini e compagni si sono visti negare un clamoroso calcio di rigore per un atterramento subìto da Bura, per poi prendere le cosidette misure all’avversario. Tutti bravi ma Belli merita un discorso a parte. Prima di realizzare questa preziosa doppietta di Belli, la gente di Bastia già apprezzava i suoi tanti pregi. Adesso giustamente si gonfia il petto, orgogliosa di avere nella propria squadra un ragazzo dalle grandi doti tecniche. Il primo a gettare secchi d’acqua sul ritrovato entusiasmo è stato il presidente Mammoli: “Ancora per centrare la salvezza ci sarà molta strada da fare” ha ammonito. Domenica arriva la Sangiovannese una squadra che ha sempre vinto al Comunale.

101 Visite totali, 1 visite odierne

Print Friendly, PDF & Email

comments (0)

Your email address will not be published.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.