BASTIA UMBRA L’Assessore alla Cultura propone occasioni per condividere pienamente la memoria della tragedia delle foibe. In questo ricordo c’è una responsabilità fondamentale: quella di riportare alla luce un evento che non ha trovato spazio nei libri di storia e consegnarlo alla memoria, preservandolo dall’oblio e avvalorando un’identità, il senso di appartenenza a un Paese. Raccontare questa pagina della storia italiana non ancora conosciuta ai più, ha lo scopo di sensibilizzare le giovani generazioni sulla tragedia consumata, affinché il ricordo dell’eccidio e della persecuzione rafforzi in noi l’impegno quotidiano a tutela, sempre ed ovunque, dei diritti umani.​ Sottolineamo l’importanza di condividere il Giorno del Ricordo: la violenza contro l’uomo non fu solo eliminazione fisica ma anche volontà di umiliare, denigrare e cancellare l’identità della persona, facendone sparire anche il ricordo.​ Dopo anni di colpevole silenzio, è necessario far luce su tutte le pagine della nostra storia, riconoscendo ombre e responsabilità.​ Finalmente da alcuni anni anche il Ministero dell’Istruzione ha preso coscienza dell’importanza del Giorno del Ricordo, perché i giovani devono sapere dove può spingersi la follia umana, affinché ciò non accada nuovamente.​ Invitiamo la Cittadinanza a partecipare. C

OORDINAMENTO COMUNALE FRATELLI D’ITALIA Bastia Umbra

183 Visite totali, 1 visite odierne

Print Friendly, PDF & Email

comments (0)

Your email address will not be published.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.