BASTIA UMBRA L’Ente Palio de San Michele ha sposato il progetto proposto dalla Scuola Primaria U.Fifi di Bastia Umbra per  potenziare il linguaggio espressivo degli alunni. Il progetto consiste in 7 incontri per classe da un’ora e trenta ciascuno coordinati dall’Ente Palio nell’arco dell’anno scolastico 2018-19. PALIOLABO: I RIONI VANNO A SCUOLA prenderà il via sabato 9 febbraio.

COMUNICATO STAMPA

 “PALIOLABO: I RIONI VANNO A SCUOLA”, il progetto di plesso della scuola Primaria “U. Fifi”, si propone di potenziare le competenze artistiche ed espressive in tutte le classi, grazie alla collaborazione a titolo gratuito dell’Ente Palio di Bastia Umbra che, in occasione della festa patronale dedicata a San Michele, è impegnato nell’animazione e realizzazione di scene, carri, macchine sceniche, forme teatrali ed espressive che coinvolgono numerosi membri della comunità cittadina.

Partendo dalle sfilate che hanno avuto come tema la letteratura per bambini, sono stati selezionati alcuni titoli (Il libro della Giungla, Pinocchio e la Balena, Il mago di Oz, Peter Pan, Il piccolo Principe, Il Carnevale dei Bambini) e da essi estrapolati alcuni personaggi di forma animale (volpe, elefante, serpente, balena) uno per ogni Rione.

Gli studenti sperimenteranno cosa c’è dietro la costruzione di ogni sfilata attraverso la progettazione e la realizzazione di una scena tridimensionale che avrà come tema il paesaggio della giungla e del mare.

Le tecniche plastiche ed espressive proposte terranno conto dell’età e delle capacità degli studenti coinvolti:

  • Classi 1-2 assemblaggio, ritaglio composizione di animali e fiori di carta, liane, foglie, pesci e piante del mare; produzione di 4 libri cartonati  sulla storia dei Simboli dei Rioni.
  • Classi 3 assemblaggio e pittura 4 sedute con colori e stemmi dei Rioni;
  • Classi 4-5 assemblaggio e pittura degli animali delle due scene rappresentate (elefante e balena).

La  scena tridimensionale, assemblata come un puzzle con i prodotti di ogni classe,  verrà esposta nell’atrio posto tra le due ali della scuola. Questa potrà essere utilizzata temporaneamente come biblioteca o angolo lettura nel prossimo anno scolastico. I rioni avranno cura di rispettare le norme di sicurezza dei manufatti.

PALIOLABO: I RIONI VANNO A SCUOLA consiste in 7 incontri per classe suddivisi in un’ora e mezzo ciascuno, dove i membri dell’Ente Palio cercheranno di potenziare le forme espressive attraverso i linguaggi artistici caratteristici dei quattro rioni del Palio de San Michele di Bastia Umbra. Con la collaborazione del corpo docenti, si adopereranno delle strategie metodologiche, utilizzando tecniche grafico-pittoriche e plastiche particolari. Lo scopo del progetto è anche quello di riconoscere le caratteristiche delle forme d’arte del territorio, al fine di arricchire il senso di appartenenza e le capacità artistiche.

I 7 incontri previsti per l’anno scolastico 2018-2019 verranno così suddivisi:

  • 9 febbraio
  • 23 febbraio
  • 9 marzo
  • 23 marzo
  • 6 aprile
  • 27 aprile
  • 11 maggio

Federica Moretti, Presidente dell’Ente Palio: “Appena abbiamo ricevuto questa proposta c’è stato un consenso all’unanimità da parte di tutto il Consiglio Direttivo. È senza dubbio un avvenimento storico, poiché, dopo aver incontrato le scuole con il Minipalio,  per la prima volta il Palio va a scuola in forma didattica. I laboratori creativi verranno realizzati da i referenti dei quattro rioni che, tra l’altro, sono gli stessi che si occupano dell’oggettistica nel rione di appartenenza. Oltre ad essere Presidente dell’Ente Palio, nella vita sono un’insegnante e, anche per questo, è motivo di grande orgoglio aver creato questa sinergia. Ma, al di là del piacere personale, questo progetto è senza dubbio determinante per il valore del Palio stesso, visto e considerato che coinvolge ed orienta le scuole dentro la festa garantendone il futuro. I volontari dei rioni, insieme al corpo docenti e al Consiglio Direttivo dell’Ente Palio si sono adoperati con grande dedizione ed entusiasmo affinché in questi laboratori vengano esaltate le qualità corali e singole degli studenti. Educare i ragazzi al Palio è determinante sotto tutti i punti di vista. Infine colgo l’occasione per ringraziare tutti questi rionali, la Scuola e il Consiglio Direttivo dell’Ente Palio che, a tutti gli effetti, hanno collaborato intensamente per rendere possibile la realizzazione di questo progetto. Ed è proprio grazie a loro se da sabato 9 febbraio il passato, il presente ed il futuro cammineranno insieme, nel nome del Palio.”

.

Nicola Angione
Ufficio Stampa Ente Palio de San Michele

Web Site: www.paliodesanmichele.it
PAGINA FACEBOOK: Ente Palio de San Michele
Tel. +39 3933304057
Mail: redazione@paliodesanmichele.it

210 Visite totali, 2 visite odierne

Print Friendly, PDF & Email

comments (0)

Your email address will not be published.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.