Giorno del Ricordo

Domani alle 17.30 evento aperto a tutta la cittadinanza. Celebrazioni anche a Cannara

BASTIA  UMBRA Bastia e Cannara celebrano il Giorno del Ricordo, solennità per conservare “la memoria della tragedia degli italiani e di tutte le vittime delle foibe, dell’esodo degli istriani, dei fiumani e dei dalmati italiani e della più complessa vicenda del confine orientale”. A Bastia le iniziative si svolgeranno all’auditorium Sant’Angelo: domani alle 17.30 (aperta a tutta la cittadinanza) e poi ancora martedì alle 9 (per le classi terze della scuola secondaria di primo grado “Colomba Antonietti”) ci sarà la proiezione del documentario “Esodo, la memoria negata”. Domani sono previste alcune riflessioni a cura di Sebastiano Giuffrida di Università Libera di Bastia Umbra, martedì toccherà a Raffaella Panella, testimone diretta del dramma degli esuli. Fino a martedì, nella biblioteca comunale saranno esposti libri sulle Foibe.

A Cannara invece appuntamento oggi pomeriggio alle 16.30 all’auditorium San Sebastiano (“Vicende del confine orientale dall’8 settembre alle foibe. Storia occultata ma mai dimenticata”, a cura di Maurizio Pinna e Francesco d’Antonio con testimonianze di esuli e loro discendenti) e domani dalle 10 con la commemorazione in piazza Martiri delle Foibe.

F.L.

76 Visite totali, 1 visite odierne

Print Friendly, PDF & Email

comments (0)

Your email address will not be published.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.