BASTIA UMBRA Rischia fino a 425 euro di sanzione un 44enne residente a Bastia sorpreso dalla polizia a gettare in un campo un sacco di rifiuti. Il
fatto si è verificato nei giorni scorsi al calar del sole nella periferia cittadina. L’uomo pensava di approfittare della scarsa luminosità per
sbarazzarsi di un grosso sacco di rifiuti che trasportava nel cofano della macchina.Non si era però accorto che alle sue spalle c’era una pattuglia del commissariato di polizia di Assisi. Colto di sorpresa ha provato a giustificarsi dicendo agli agenti di essersi fermato lungo la strada per un guasto al motore senza sapere che i poliziotti avevano assistito al
lancio del sacco nero.Una volta preso atto di essere stato scoperto dai poliziotti è stato invitato a raccogliere quanto lanciato e a ripristinare così,
come previsto dalla legge, lo stato dei luoghi.Dopodiché
nei confronti del 44enne incensurato di origini moldave e residente a Bastia Umbra è scattata la multa ai sensi dell’articolo 15 comma 1
del codice della strada che prevede il pagamento di una sanzione pecuniaria che vada 106 fino a 425 euro.
MaCa.

251 Visite totali, nessuna visita odierna

Print Friendly, PDF & Email

comments (0)

Your email address will not be published.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.