Coinvolti 24 ragazzi dagli 11 ai 13 anni d’età

BASTIA UMBRA Grande successo per il campo scuola “Cresciamo in Protezione Civile”, evento che nei giorni scorsi ha visto dei ragazzi (ben 24 adolescenti dagli undici ai tredici anni), genitori, volontari e amministratori locali festeggiare insieme la cerimonia conclusiva, diventata una valida occasione per raccontare sei giorni di
straordinario interesse in un crescendo di emozioni e di utili esperienze per i 24 ragazzi allievi del campo scuola. Anche per il gruppo di volontari della Protezione civile che hanno vissuto queste esperienze con straordinaria intensità. Al campo scuola nel corso dei sei giorni si sono svolte le esercitazioni proprie dell’attività di Protezione civile, dal montaggio delle tende e alle lezioni sulle attività di prevenzione. Encomiabile l’intervento
dei dirigenti della Polizia postale di Perugia che hanno illustrato ai partecipanti i rischi derivanti dal cyberbullismo. Prima della cerimonia finale con il saluto dell’assessore Catia degli Esposti, il campo scuola è stato in visita a Norcia per incontrare le popolazioni terremotate, in particolare la comunità di San Pellegrino che ha subito danni di particolare rilevanza,sia alle abitazioni, sia alle attività produttive. “Questa edizione è stata un notevole passo avanti rispetto alla prima edizione di due anni fa”,il commento di Roberto Raspa, coordinatore del gruppo comunale della Protezione civile di Bastia Umbra, che ha ringraziato i volontari che hanno partecipato all’evento da protagonisti: quelli di Bastia Umbra insieme ai loro colleghi di Bevagna e ai volontari di Monza.

57 Visite totali, 1 visite odierne

Print Friendly, PDF & Email

comments (0)

Your email address will not be published.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>