La denuncia del vicesindaco Fratellini: “Tre profilattici lasciati in bella vista all’ingresso della materna Pascoli”

BASTIA UMBRA “Avete fatto l’amore, bene;avete usato tre profilattici (bravi, beati voi, tre di seguito non è da tutti). Avete però rovinato tutto facendolo davanti l’ingresso della scuola materna Pascoli e non portando con voi ‘le vostre cose, i vostri attrezzi’ lasciandoli a terra in bella vista”.Parola del vicesindaco Francesco Fratellini, che su Facebook, domenica, ha pubblicato una foto senza bisogno di ulteriori commenti: che però l’assessore fa, infuriato perché “Mi dispiace ma non si fa così!Domani mattina (lunedì, ndr) molti bambini passano da lì.Con tutto il posto che avete a disposizione perché davanti ad una scuola? E poi quandolo fate cosa vi costa mettere tutto in una bustina per poi mettere tutto nel secco residuo? In fondo non dovrebbe farvi schifo toccare le vostre cose!”.Fratellini, con guanti di lattice e una bustina verde, si è auto-filmato mentre raccoglieva quanto c’era per terra: tanti i commenti al post,
tra chi applaude e chi fa polemica: “Ma non c’è una telecamera proprio li?O ancora non le avete attivate?”, si chiede un cittadino, con l’assessore Catia degli Esposti che scrive “Il richiamo al
senso civico è doveroso …. cosa vuol dire che dovremmo mettere una telecamera per ogni via?”.Di poche settimane fa un altro caso, quando il capogruppo Pd aveva denunciato
degli pneumatici abbandonati vicino a Ospedalicchio. La denuncia girava sui social ed è stata raccolta dal consigliere di minoranza, che aveva anche presentato un esposto al Comando della
polizia municipale di Bastia dove ha raccolto le informazioni ricevute da chi ha in qualche modo assistito all’abbandono di un carico di pneumatici usati nella campagna vicino ad Ospedalicchio.
A inizio anno, infine, una cittadina si era rivolta all’amministrazione per segnalare una discarica abusiva in un’area della zona industriale. La polizia locale ha svolto un sopralluogo verificando
che si trattava di area privata, già sede di un centro commerciale chiuso da tempo e senza controllo, tanto che era diventata una discarica abusiva a cielo aperto.Sino ad arrivare quindi a
quest’ultimo atto di inciviltà e di totale mancanza di rispetto nei confronti degli altri con l’abbandono dei profilattici, lasciati proprio davanti all’entrata della scuola materna Pascoli e la
conseguente denuncia attraverso i social di quanto accaduto da parte dello stesso vicesindaco Fratellini.

66 Visite totali, 1 visite odierne

Print Friendly, PDF & Email

comments (0)

Your email address will not be published.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>