«IL CONSIGLIO comunale di Assisi in maniera furbesca ha compiuto un blitz di fine legislatura, modificando l’ordine del giorno, anticipando, e respingendola, l’esame dell’osservazione al Prg riguardante Rocca Sant’Angelo, presentata da 60 cittadini della zona, dove alcuni ettari di terreno da sempre area agricola di pregio sono stati trasformati in edificabile». E’ quanto lamenta Sinistra critica di Assisi che evidenzia come a questa scelta su siano opposti solo i consiglieri Matarangolo, Travicelli, Passeri, Marini, Rio, con l’astensione di Buini; scelta che contrasta con la volontà di tutti i cittadini di Rocca Sant’ Angelo, costituitisi in «Comitato per la tutela dell’area dei castelli di Rocca Sant’Angelo, Sterpeto e San Gregorio», favorendo solo interessi privati a discapito di quelli della collettività. «Sindaco e maggioranza hanno portato all’adozione del nuovo Prg in tempi strettissimi e hanno convocato il Consiglio comunale per 3 giorni consecutivi, a partire dalle ore 10 del mattino — conclude Sinistra Critica —, pur di approvare in fretta e furia tutte le osservazioni ed i piani che non erano riusciti ad approvare in precedenza».

Nazione-2011-03-29-Pag14

Loading

Print Friendly, PDF & Email

comments (0)

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.