Coppa Italia Alle 16 esordio stagionale. Partita secca, chi vince passa al turno successivo. In caso di parità subito i rigori-Scarfone: “Voglio il meglio dai ragazzi”. Carli: “Assenze importanti, punto sui giovani”
BASTIA UMBRA Appuntamento alle 16 allo stadio di Bastia per la gara di Coppa Italia che vede i padroni di casa opposti al Todi (arbitro Nicolò Cipriani di Empoli).Qui Bastia Centodieci giorni dopo la trionfale giornata con la Nestor, era il 29 aprile il nuovo Bastia, sempre targato Rosario Scarfone con poco più di venti giorni di preparazione sulle gambe, torna a calcare il suo abituale prato del comunale. Marchetti e compagni, faranno i loro primi passi nel vecchio stadio ma tirato a lucido,grazie alla messa a norma, operazione questa fatta con
tempestività dall’amministrazione comunale. Il tutto sta avvenendo in un meraviglioso coinvolgimento di tutta la tifoseria, pronta di nuovo a stare al fianco della squadra.La gente di Bastia, infatti, ha intuito in seguito alle gare di precampionato di avere un gruppo di ragazzi anche in questa stagione meritevoli di tutte le loro attenzioni. Con questi presunti presupposti felici, Rosario Scarfone, si appresta ad affrontare il temibile primo test vero stagionale contro il Todi. “Sicuramente in questo momento non siamo al 100 per cento – esordisceil mister- questa volta però, si tratta di un test ufficiale con in palio il passaggio al turno successivo. Chiederò, dunque ai miei ragazzi di dare il meglio”.
Qui Todi Prima partita ufficiale anche per il Todi di Carli. “Sarà molto dura – dice senza nascondersi Massimo Carli – perché avremo assenze importanti e perché la nostra è una squadra con numerosi giovanissimi, quasi tutti al debutto a questi livelli. Comunque non mi fascio la testa prima di essermela rotta, ho fiducia in questa squadra e sono convinto che, se avremo pazienza, potrà fare bene. Oggi ci mancheranno elementi importanti come gli infortunati Tarpani e Tascini, le due punte, e Belliche non ha ancora raggiunto l’accordo con la società. Un giocatore per me importante che spero possa rimanere. Questa trasferta sarà comunque l’occasione di vedere in campo dei ragazzi che fino ad ora hanno avuto meno spazio” Vediamo quindi alla luce di queste assenze quale sarà la probabile formazione: difesa quella schierata contro l’Orvietana nel Memorial Annibale Chiaraluce con Cimarelli in porta, Storti e Padiglioni difensori di fascia e Ceripa con Romani, un ex, come centrali. A centrocampo con Baratteri e Morellici sarà Cascianelli e probabilmente Modesti, mentre il duo offensivo sarà formato daUbaldi e DeLucia. Sul fronte mercato poche le novità. Con l’arrivo di Boccali che sta lavorando per trovare la migliore condizione, il reparto difensivo è praticamente al completo, mentre si continua a lavorare per convincere Belli, se questo non dovesse accadere è chiaro che il Todi dovrà cercare un elemento che abbia caratteristiche similari.Probabili formazioni
BASTIA UMBRA (4-4-2):Biscarini; Ciccioli, Sorrentino, Bigi, Mariani; Colosimo, Oresti, Marchetti, Battistelli; Invernizzi, Urbanelli. Allenatore: Scarfone
TODI (4-4-2): Cimarelli; Storti, Padiglioni, Ceripa, Romani; Baratteri, Morelli, Cascianelli, Modesti; Ubaldi,De Lucia. Allenatore: Carli.
Leonello Carloni
Aldo Spaccatini

Loading

Print Friendly, PDF & Email

comments (1)

comments (1)

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.