I biancorossi del Bastia sono a +4 dalla Narnese che insegue. Il direttore sportivo Milioto: “Dovevamo mantenere la calma e gestire meglio l’incontro con la Grifoponte Torgiano di Mattoni”-“Il derby era già difficile prima, ora diventa un’insidia. Speriamo che il ko sia stato salutare per il rush finale”
BASTIA UMBRA Il rimpianto e il rammarico per l’inaspettata sconfitta interna con la Grifoponte Torgiano ha mutato di colpo il clima intorno al Bastia. Anche se il vantaggio sulla Narnese è ancora buono, lo stesso non permette più ai giocatori e soprattutto ai suoi tifosi di compiere voli pindarici. Per avere la conferma di queste nuove sensazioni, è bastato vedere i volti dei giocatori, ieri, alla ripresa degli allenamenti in vista del derby di domani in casa dell’Angelana. “Speriamo che questa inaspettata sconfitta sia salutare”. E’ quanto si è augurato subito il bomber “Mimmo” Borrelli, dispiaciuto per l’esito della partita, nonostante avesse realizzato un’importante doppietta che gli ha consentito di arrivare in doppia cifra anche in questa stagione. Traguardo ragguardevole, vista la lunga assenza dai campi di gioco che Borrelli ha dovuto sopportare. “La partita contro l’Angelana, era già difficile prima. Adesso potrebbe essere per noi una trappola”. E’ la considerazione questa del diesse Agostino Milioto, che prosegue: “Purtroppo, con il senno del poi, contro la Grifoponte, i nostri giocatori dovevano mantenere la calma e gestire meglio la gara,questo non è avvenuto e adesso dovremmo essere tutti un po’ più bravi del solito e cercare di disputare questo derby con molta umiltà, qualità che i nostri ragazzi hanno saputo esprimere per tanto tempo nell’arco di questa stagione”.Si aspetta dunque una giusta reazione il direttore Milioto,conoscendo soprattutto le qualità morali di questo gruppo. Una squadra capace di guidare la classifica da sola da ben 22 giornate consecutive,riuscendo a rintuzzare sempre l’attacco della irriducibile Narnese.
Leonello Carloni

Loading

Print Friendly, PDF & Email

comments (0)

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.