Bastia Umbra, 10/05/2010

La polemica strumentale perpetrata dal PD bastiolo in merito all’alienazione di una rata di terreno posta in prossimità del fiume Chiascio dimostra, ancora una volta, la scarsezza di argomentazioni di un’opposizione che non è capace di entrare nei contenuti. In prima istanza, il PD, chiede all’amministrazione di intimare ad un privato cittadino la demolizione di un edificio ritenuto abusivo, salvo poi scoprire che la struttura è stata realizzata in forza di una concessione edilizia regolarmente rilasciata dall’ufficio edilizia e quindi pienamente legittima. Un’aggressione ingiustificata nei confronti di un imprenditore che cerca di dare soluzione ad un problema che si trascina ormai da 15 anni, vecchi metodi di fare politica propri dei regimi totalitari. Il privato potrebbe reperire gli standard pubblici sul terreno, di sua proprietà, antistante l’edificio, compiendo un’operazione pienamente legittima. Questa manovra creerebbe comunque disagi alla viabilità dovuti ad errori di pianificazione commessi dalla precedenti amministrazioni. La nostra scelta prevede la cessione della rata di terreno in oggetto per consentire la realizzazione di nuovi parcheggi. Il cittadino dovrebbe realizzare e poi cedere gratuitamente all’amministrazione il parcheggio come standard pubblico. Questo spazio pubblico rimarrebbe a servizio dell’area industriale e soprattutto del polo fieristico regionale situato nelle immediate vicinanze. Vogliamo inoltre sottolineare che l’alienazione del terreno è a titolo oneroso e porterà soldi nelle casse comunali.  In sintesi vogliamo dare una risposta importante per un imprenditore che attende da 15 anni, ottenendo per la collettività un parcheggio pubblico e denari per le casse del comune. Tutto nel più rigoroso rispetto della normativa PAI inerente il rischio idraulico e la tutela della salute pubblica. Qualsiasi atto autorizzativo su aree PAI è sottoposto all’approvazione del’ufficio idraulica presso la Provincia di Perugia. L’amministrazione sta lavorando ad un’operazione che garantisce trasparenza procedurale e certezza del diritto, l’approccio fra il cittadino e l’amministrazione è cambiato in maniera radicale. 

Assessore Livieri Luca

Loading

Print Friendly, PDF & Email

comments (1)

comments (1)

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.