Amministrative A sinistra si candida Cianetti, nel Pdl Elisei invoca l’unità
ASSISI – Ad Assisi le elezioni amministrative del prossimo anno tengono banco sia nel centrosinistra che nel centrodestra.

 La novità nello schieramento d’opposizione è la candidatura a sindaco di Carlo Cinetti sostenuto dalla lista “Buongiorno Assisi!” dal gruppo della Mongolfiera da Sinistra ecologia e libertà e da Rifondazione comunista.
Oggi pomeriggio alle 17,30 alla piazzetta dell’erba di Assisi Cinetti terrà una conferenza stampa in cui spiegherà le ragioni della sua scelta. A questo punto sarà interessante valutare quale sarà la reazione del Pd alla discesa in campo di Cinetti. Pd che a metà del mese di settembre sarà chiamato ad affron tare il delicato appuntamento del congresso comunale. Que sto sul versante di centrosini stra. Nel centrodestra, invece c’è da registrare la presa di posizione del capogruppo del Pdl in consiglio comunale, Sandro Elisei, che chiede a tutto il centrodestra di superare le divisioni e ricompattarsi dietro un unico candidato a sindaco. “Per la carica di candidato a sindaco il centrodestra dovrebbe porsi al giudizio dei cittadini con un unico candidato – dichiara Elisei – Dopo questa lunga fase caratterizzata da legittime aspirazioni personali, la scelta dovrà giungere dopo una riflessione interna alle forze di maggioranza, senta interferenze dei vertici, dettata dal buon senso ma soprattutto dopo aver ascoltato la voce e le indicazioni di chi vive e opera nel nostro territorio”.

IL PARTICOLARE
Il dossier
ASSISI – Con molta probabilità, nel mese di settembre, i vertici provinciale e regionali del Pdl riapriranno il dossier riguardante la scelta del candidato a sindaco. Il sindaco Ricci, al momento, gode dell’appoggio del coordinatore regionale Luciano Rossi.

Loading

Print Friendly, PDF & Email

comments (0)

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.