ALLA RICERCA di valori veri nell’anno del cinquantenario del Palio San Michele e con il concorso ‘Il palio incontra la scuola’ si rende vivo il rapporto con le giovani generazioni grazie al quale si garantisce qualità e partecipazione alla festa dei rioni. E’ quanto ha inteso sottolineare il neo-presidente dell’Ente Palio Marco Gnavolini, in occasione delle premiazioni delle scuole e degli studenti vincitori del concorso, cerimonia che si è svolta nella Sala Del Consigli comunale. «Il concorso — ha dichiarato Gnavolini — è gestito dall’Ente Palio con particolare interesse, perché riteniamo che sia importante rendere protagonisti i più giovani, il vero futuro della nostra festa». Sono state numerose le scuole che hanno aderito al concorso e quindi tanti anche gli elaborati presentati. Ecco i vincitori: classe 5°B scuola primaria «Don Bosco» di Bastia Umbra, Marta Agostinelli e Chiara Rossi della classe 2°G scuola secondaria di I grado «Colomba Antonietti» di Bastia Umbra; Luca Borrini classe 4a Istituto professionale per l’industria e l’artigianato Cavour Marconi di Perugia, Camilla Pugno e Costanza Roldini della classe 3°B Liceo Scientifico «Principe di Napoli» di Assisi.

Loading

Print Friendly, PDF & Email

comments (0)

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.