Sabato il primo di una serie di appuntamenti
A settembre parteciperà al dibattito monsignor Rino Fisichella

BETTONA-Appuntamento sabato 22maggio con la terza edizione dell’evento di politica culturale costruito attorno alla figura del patrono San Crispolto, uno dei primi messaggeri dela predicazione cristiana, uno dei settantadue inviati da san Pietro ad evangelizzare il mondo. “L’amministrazione comunale di Bettona – spiega l’assessore alla Cultura Rossella Lispi – intende proseguire nella politica di valorizzazione del proprio territorio fondata su valori che affondano le lloro radici nel profondo della sua identità storica e culturale.
L’evento si articolerà in due momenti diversi,separati temporalmente ma legati da uno stesso filo conduttore: la bellezza dello spirito, in quele che sono le sue manifestazioni terrene più nobili: quela del pensiero e quella del’arte.
In occasione del primo, in programma sabato 22 appunto, il focus sarà puntato sul gonfalone processionale dela fine del XV secolo, che raffigura la Pietà sul recto e la Crocifissione sul verso, tela che torna nella sede museale di Bettona dopo il pregevole restauro che l’ha restituita al suo antico splendore e che si è potuto realizzare grazie anche al contributo della Regione Umbria. In occasione del secondo momento, programmato per settembre, i riflettori saranno invece puntati su uno dei più importanti ed autorevoli teologi del nostro tempo,sua eminenza monsignor Rino Fisichella,magnifico rettore della pontificia università lateranense, che Bettona avrà l’onore e il piacere di ospitare e di ascoltare in un dibattito sulla “Filosofia perenne” assieme ad altri prestigiosi interpreti del pensiero contemporaneo”. di MASSIMILIANO CAMILLETTI

Loading

Print Friendly, PDF & Email

comments (0)

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.