Andata play off Trestina ko: non basta Crispoltoni,Mancini chiude dal dischetto. E’2-1

BASTIA UMBRA – Impresa del rimaneggiato Bastia. Senza Polchi, Zanchi, Tardioli e Belkchach, ma soprattutto senza alcuna paura, i ragazzi di Luzi, si sono aggiudicati contro ogni pronostico la prima semifinale play off, battendo di misura il quotato Trestina. Tanto cuore, coraggio e un po’ di fortuna in occasione del palo interno colpito da Antonelli. Sfruttando al meglio queste qualità, il Bastia ha potuto sorprendere, specialmente nel primo tempo, gli ospiti. Nella seconda parte, invece, il Trestina l’ha fatta da padrone e dopo l’ingresso di Antonelli, ha chiuso nella propria area i locali che seppur con un reparto in emergenza ha saputo mantenere il prezioso vantaggio. Tutti hanno dato il loro contributo ma il Battistelli ammirato nella prima mezz’ora, ha saputo dare di più. Il Trestina, pur battuto, ha confermato tutta la sua straordinaria forza, trascinato dall’ex Bordichini. Buono l’approccio alla gara del Bastia, subito pericoloso al 7’ con Battistelli il cui tiro andava a sbattere sulla parte superiore della traversa. Battistelli si ripeteva al 23’ con un tiro di prima intenzione che si insaccava alle spalle di Nicola Ceccagnoli. La reazione del Trestina era immediata e Falcinelli, ben smarcato da un lancio in verticale, serviva un comodo assist per l’accorrente Crispoltoni e il risultato era di nuovo in parità. Dopo un diagonale di Falcinelli, Monarchi di forza saltava Gaggioli, entrava in area e veniva spinto dallo stesso difensore: calcio di rigore che Mancini trasformava. Bastia di nuovo avanti. Nel secondo tempo al 19’ il palo si sostituiva a Tajolini dopo un bel gesto tecnico di Antonelli, negando il pareggio agli ospiti. Successivamente, dopo vivace battibecco fra i componenti delle due panchine, il Trestina rimaneva in dieci uomini per l’espulsione di Guazzolini, ma malgrado questo al 41’ Bordichini impegnava severamente Tajolini e un minuto dopo l’arbitro, su segnalazione dell’assistente, rendeva vano il tap-in vincente di Alessio Ceccagnoli. Alla fine ad esultare, era solo il Bastia.BASTIA: Tajolini 7, Allegrucci 6.5, Peri 6.5, Tasso 6.5, De Santis 6.5, Cardinali 6.5, Monarchi 6.5 (38’ st Lucianetti sv), Gnagni 6.5,Mancini 7, Marchetti 6.5,Battistelli 7 (21’ st Francioni 6). All. Ercolani TRESTINA: N.Ceccagnoli 6.5, Calderini 6, Gaggioli 6, Bordichini 7,Guazzolini 5.5, Ferri 6.5, Bocciolini 6, Bambini 6 (32’ st Vinagli 6),Crispoltoni 6.5 (16’ st Procelli 6), A. Ceccagnoli 6.5, Falcinelli 6 (4’ st Antonelli 6.5). All. Turchi ARBITRO: Patrignani di Roma 1(Vinti e Martinangeli) RETI: 23’pt Battistelli, 25’ pt Crispoltoni, 34’ pt Mancini (rig.) NOTE: Espulso Guazzolini
Leonello Carloni

Pdf: Corriere-2010-04-26-pag24S

Loading

Print Friendly, PDF & Email

comments (0)

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.