I biancorossi di Scarfone non perdono un colpo in vetta alla classifica-Facchini si arrabbia col suo collega: “Ci ha mancato di rispetto”-Battistelli e “Totò” Pica schiantano gli umbertidesi Tajolini mura Buffa. Intanto si sciolgono i Mad Boys-Renato Pannacci “Siamo stati bravi a impegnare una corazzata”
BASTIA UMBRA – Un Bastia meno scintillante del solito ma finalmente concreto ha regolato con un classico 2-0 una buona Tiberis, scesa al Comunale piena di giovani sottoquota. Nonostante tutto, il complesso di Marco Facchini ha disputato un incontro molto positivo, riuscendo a creare anche qualche apprensione alla difesa locale dove oltre al giovane Canestri (1995), sono state tanto apprezzate dai tifosi le prestazioni di Pacciarini, Silveri
e Romani, in campo questo ultimo malgrado qualche problema fisico. Da applausi la gara a centrocampo, reparto privo del suo faro Oresti,
del rientrante Arcioni, presente in ogni zona del campo e di Marchetti, bravo soprattutto nella seconda parte dell’incontro nel dettare i tempi della manovra. Su questa importante vittoria ci sono le firme in calce di altri due grandi giocatori di cui il Bastia dispone:Michele Battistelli e Salvatore “Totò” Pica. Il golden boy,bastiolo ha ritrovato la via della rete alla sua maniera con un tiro preciso e potente che si è andato ad infilare sotto l’incrocio dei pali. Per non essere da meno, anche Totò Pica lo ha imitato, trafiggendo l’incolpevole Tassi con un favoloso diagonale in corsa.
Dopo un colpo di testa di Ciribilli su angolo di Ubaldi e un pericolo portato da Pica,il Bastia si portava in vantaggio con Battistelli che dopo la realizzazione veniva ammonito per essersi tolto la maglia.Sanzione questa molto pesante che lo costringerà a saltare la trasferta di Collepepe.La Tiberis reagiva e Izloufa chiamava all’intervento Tajolini, bravo poco dopo ad anticipare Gaggiotti. Prima del riposo un calcio di punizione di Buffa faceva la barba all’incrocio dei pali.Nel secondo tempo ancora lavoro per Tajolini al 6’ severamente impegnato da Ubaldi. Al 10’ tocca a Pica invitare alla facile deviazione Tomassini ma il suo colpo di testa è da dimenticare. Poco dopo Pica, come un falco, raccoglie una errata deviazione di un difensore ospite e appena entrato in area infilava sul palo lontano il portiere. Battistelli, alza bandiera bianca dolorante alla schiena, entra allora Borrelli fra gli applausi per entrambi della tifoseria locale. Al 24’ Ciribilli si guadagna un calcio di rigore ma Buffa si faceva parare la conclusione da un sempre straordinario Tajolini. Partita praticamente finita con questo episodio ed era il Bastia a sfiorare la terza marcatura con il solito Pica e con un motivatissimo Borrelli. Spogliatoi “Avevamo molte defezioni – dichiara il presidente Renato Pannacci -, ma
mi ritengo soddisfatto della prestazione offerta dai miei ragazzi, bravi ad impegnare un signora squadra come questo Bastia”.Molto amareggiato invece, il giovane tecnico Marco Facchini e non per la sconfitta.“Sono ancora profondamente deluso per il comportamento tenuto nei nostri confronti da Scarfone, ci ha mancato di rispetto. Tornando alla partita, credo che ci penalizzi alla fine solo risultato per lunghi tratti, abbiamo giocato alla pari”.Chiamato in causa, Rosario Scarfone non è voluto tornare su quanto detto da Facchini nei suoi confronti: “Sto pensando che domenica a Collepepe dovrò fare a meno di Battistelli e Marchetti che saranno squalificati, del resto non mi interessa”. Soddisfatto il presidente Paolo Bartolucci: “Dopo una sosta così lunga era molto difficile riprendere il giusto ritmo. I ragazzi ci sono riusciti e credo anche molto bene. Bravi davvero un po’tutti”.
Addio Mad Boys Intanto, dopo le ultime tre diffide, sembra si stiano sciogliendo i Mad Boys, i tifosi organizzati dei biancorossi. Ieri il loro striscione non era presente.
di Leonello Carloni

BASTIA: Tajolini 7, Canestri 6.5,Pacciarini 6.5, Arcioni 7, Romani 7,Silveri 7, Milletti 6.5 (44’ st Mariani sv),Marchetti 7, Tomassini 6,5, Pica 7,
Battistelli 7 (18’ st Borrelli 6). All.Scarfone 6.5.
TIBERIS: Tassi 6.5, Tiezzi 5.5, Polito 6,Izufla 7, Tempobuono 6.5, Allegrucci 6,Ubaldi 6.5, Minelli 6 (41’ st Leba sv),Ciribilli 6.5, Gaggiotti 5.5 (22’ st Citti sv),Buffa 6,5. All. Facchini 6.5.
ARBITRO: Cappabianca di Terni 5.5(Orsini, Borsellini)
RETI: 18’ pt Battistelli, 13’ st Pica
NOTE: Ammoniti Battistelli, Pica, Silveri, Marchetti, Canestri, Ciribilli, Tiezzi.

Loading

Print Friendly, PDF & Email

comments (0)

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.