Due nord africani e un albanese trovati dai carabinieri con cocaina ed eroina Sono tutti finiti in carcere con l’accusa di spaccio di sostanze stupefacenti
BASTIA UMBRA Tre cittadini stranieri, due nord africani ed un albanese, sono stati arrestati dai carabinieri della compagnia di Assisi nell’ambito dei controlli condotti tra Assisi e Bastia Umbra per contrastare lo spaccio di sostanze stupefacenti,in particolar modo di eroina e cocaina.
Il primo a cadere nella rete dei carabinieri del nucleo operativo è stato un tunisino di 26 anni, clandestino, rintracciato vicino alla stazione ferroviaria di Bastia Umbra: dopo aver acquisito informazioni su giro di stupefacenti, i militari si sono appostati per verifcare i movimenti del giovane che ha iniziato a ricevere numerose chiamate dai clienti, uno dei quali poco dopo si è presentato all’appuntamento.Scattato il blitz il pusher è stato bloccato mentre cedeva tre dosi di eroina ed una di cocaina: arrestato con l’accusa di spaccio di stupefacenti, è stato giudicato con rito direttissimo ed in seguito associato alla casa circondariale di Capanne, tenuto conto della sua condizione di clandestinità in Italia e dei numerosi precedenti specifici a suo carico.
I militari della stazione di Santa Maria degli Angeli hanno invece arrestato un marocchino di 36 anni, anch’egli clandestino, per detenzione a fini di spaccio di sostanze stupefacenti: all’uomo, che ora sarà espulso dall’Italia, i militari (che durante il blitz hanno sequestrato diverse dosi di eroina) sono arrivati risalendo la filiera di approvvigionamento dello stupefacente nell’assisano.Sempre il radiomobile, infine, ha arrestato un albanese di 21 anni per possesso di tre dosi di cocaina (anche per lui l’accusa è detenzione a fini di spaccio): il giovane, alla guida del proprio veicolo, è stato rintracciato nella centralissima via Roma di Bastia Umbra, durante un posto di controllo (che ha permesso anche la denuncia a piede libero di un italiano trovato alla guida sotto l’effetto di droghe): notato l’atteggiamento nervoso dello straniero, i militari hanno effettuato un approfondito controllo all’esito del quale hanno rinvenuto lo stupefacente occultato nel portafoglio.
Fla.Pag.

Loading

Print Friendly, PDF & Email

comments (0)

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.