Le fiamme gialle scoprono un altro evasore totale: sottratti al Fisco 105mila euro. Verranno recuperati con ipoteche e sequestri
BASTIA UMBRA – Per un anno non aveva presentato al fiscole dichiarazioni dei redditi e dell’imposta sul valore aggiunto:l’uomo, titolare di una pizzeria di Bastia Umbra, definito “evasore totale” dalle stesse Fiamme Gialle, non aveva presentato le dichiarazioni dei redditi e dell’imposta sul valore aggiunto. Al termine dell’ispezione condotta dai finanzieri della tenenza di Assisi, è stata in particolare rilevata la sottrazione al fisco di 105mila euro, che verranno recuperati tramite le procedure di ipotecao sequestroconservativo dei beni di proprietà del soggetto controllato.Continua cosìl’azionedel comando provinciale della guardia di finanza di Perugia nel quadro dell’obiettivo strategico di incremento qualitativo dei controlli a contrasto dell’evasione e elusione fiscale.La sola tenenzadiAssisi, dall’inizio del 2012, ha condotto controlli settori su ristoranti, agenzie di pubblicità, le installazioni di impianti elettrici, commercio e abbigliamento,ma anche servizi veterinari, procacciatori d’affari e commercio di animali vivi, individuando nove evasori totali e uno paratotale, segnalando all’Agenzia delle entrate per la ripresa a tassazione elementi positivi del reddito per 4.337.100 euro, Iva per 468.115 euro e una base imponibile Irap per 4.056.926 euro. Tra questi, poco più di 15 giorni fa,va segnalato il caso di due persone, una di Bastia Umbra e l’altra di Assisi, che per diversi anni hanno “dimenticato” di presentare le dichiarazioni fiscali ed hanno omesso di effettuare i versamenti delleimposte.Uno dei due soggetti oltre ad aver “dimenticato” di presentare le prescritte dichiarazioni dei redditi e averdisattesoi versamenti delleimposte, al fine di rendere più difficoltosa la ricostruzione del proprio giro di affari, ha omesso diistituire la contabilità (libri e registri previsti dalle norme tributarie).Al termine delle due ispezioni, gli uomini delle fiamme gialle hanno constatato la sottrazione al fisco dicomponenti positivi del reddito e ricavi per 652.901 euro, Iva per 105mila euro; ritenute Irpef non versate per 9.300 euro e base imponibile ai fini Irap pari a 600mila euro.
di Flavia Pagliochini

Loading

Print Friendly, PDF & Email

comments (0)

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.