SI CERCA DI RISOLVERE LE ANOMALIE ANCORA ESISTENTI
BASTIA UMBRA — OCCORRE perfezionare il sistema per la raccolta differenziata dei rifiuti, prima di completare l’avvio del nuovo sistema in tutto il territorio comunale. Per questo motivo l’amministrazione comunale del sindaco Ansideri ha dato il via ad una serie di verifiche nei condomini, dove si registra il maggior numero di irregolarità e anomalie. «Questa iniziativa è fondamentale — rileva l’assessore all’ambiente Francesco Fratellini — per risolvere le criticità e le anomalie ancora esistenti. Dopo queste verifiche, che prevediamo di completare entro aprile, scatteranno i controlli veri e propri con relative sanzioni». Lunedì prossimo partiranno le verifiche effettuate da due addetti della Gest che visiteranno ogni condominio per accertare la concreta applicazione dei contratti stipulati, nei casi in cui gli amministratori dei condomini non hanno ancora rinviato al gestore il modulo firmato. I controlli riguarderanno la collocazione dei contenitori (interna o esterna al piazzale) e l’eventuale chiusura con chiavi; l’affissione di adesivi per identificare il condominio di pertinenza e l’affissione del calendario di raccolta sull’ingresso del condominio; la compilazione di una scheda di controllo che riporti il risultato della verifica sui contenitori, relativamente al giusto conferimento dei rifiuti per quantità e qualità. Le anomalie riscontrate saranno segnalate all’ufficio Ambiente del Comune. Qualora si verificassero disguidi legati alla collocazione dei contenitori, verrà fissato un incontro in loco alla presenza dell’amministratore competente, del tecnico comunale e di un rappresentante della Gest per definire la corretta ubicazione.

Loading

Print Friendly, PDF & Email

comments (2)

  • Approfitto dell’occasione per segnalare l’esigenza di effettuare la pulizia periodica dei contenitori che già da adesso emanano cattivi odori. La stagione calda non è imminente tuttavia penso che fin da ora sarebbe bene cominciare a pensare a come risolvere il problema.
    Grazie

  • Incominciate a fare 2 o 3 multe, poi scrivetelo sui giornali, e vedrete che la gente imparerà a differenziare i rifiuti…

comments (2)

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.