Bastia a San Venanzo per spezzare la serie positiva di Carli. Bartolucci: “Saremo più bravi”-Il tecnico torna al “Pambianco”, pranzo tra le due tifoserie
BASTIA UMBRA Il “Pambianco” di San Venanzo è un’altra tappa importante per la capolista Bastia, consapevole di difendere il suo primato, oggi, contro l’agguerrita formazione di Massimo Carli in serie positiva. Dopo il confortante successo centrato contro il Gualdo, intorno a Silveri e compagni c’è tanto ottimismo. “I nostri ragazzi saranno ancora più bravi di quanto non lo sono stati fino adesso se riusciranno a trasformare questo bel momento in una rabbia agonistica positiva da mettere in campo fin da domani (oggi, ndr) a San Venanzo”. Questa è la ricetta dettata dal presidente Paolo Bartolucci per questo finale di stagione. “L’avversario – prosegue – è di tutto rispetto e già nella gara di andata vedemmo tutto il suo valore ma a questo punto abbiamo tutti una gran voglia di sognare in grande”. Per l’occasione Rosario Scarfone, ancora amatissimo da quelle parti, avrà a disposizione tutta la rosa, tranne il centrocampista Paolo Arcioni alle prese con un problema al ginocchio che lo ha costretto a saltare l’ultimo allenamento di venerdi. Prima della partita, si ripeterà la “giornata del tifoso” come già avvenuto nel pre-gara di andata quando le due tifoserie si ritrovarono insieme a pranzo.
Leonello Carloni

Loading

Print Friendly, PDF & Email

comments (0)

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.