L’ASSESSORE comunale alla sicurezza avvocato Fabrizia Renzini ha ringraziato i carabinieri del Comando compagnia di Assisi e il Noe per la tempestività con cui sono intervenuti a Bastiola per verificare una situazione di forte rischio ambientale. L’operazione, infatti, ha preso il via su segnalazione dell’assessore comunale ed è terminata con la denuncia dei carabinieri all’autorità giudiziaria di una donna slovacca responsabile dello stoccaggio di una ventina di batterie al piombo tenute incautamente su un autocarro. Su segnalazione del comando compagnia carabinieri di Assisi sono intervenuti, poi, i vigili urbani rilevando l’occupazione illegale di suolo pubblico di un box, nella stessa area in località Bastiola dov’era parcheggiato il camion con le batterie. La polizia municipale ha sanzionato i responsabili per la violazione al regolamento di polizia urbana, e notificato un’ordinanza di immediato sgombero. «Mi compiaccio che oltre alla collaborazione tra forze di polizia operanti nel territorio — ha rilevato l’assessore Renzini — funziona anche quella tra cittadini, Comune e forze dell’ordine in un’opera finalizzata a ripristinare legalità e migliore vivibilità».

Loading

Print Friendly, PDF & Email

comments (0)

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.