Sir Safety Bastia al comando: «Restiamo concentrati» E’ ANCORA lontano il termine della stagione regolare ma sembra che le cose si stiano mettendo per il verso giusto in casa della Sir Safety Bastia che nell’ultima giornata di campionato ha consolidato la leadership della classifica. Lo stop del Correggio ha allontanato le dirette inseguitrici che ora si trovano a quattro lunghezze di ritardo. Sono tre le formazioni pericolose da cui deve guardarsi il collettivo del presidente Gino Sirci: Cortona, Genova e Correggio. Quando sono trascorsi due terzi del campionato si comincia ad intravedere la seria possibilità di ottenere l’agognata promozione in serie A2 maschile. L’esperienza del recente passato ha insegnato ai bianconeri che bisogna rimanere concentrati e che ci vuole anche un pizzico di fortuna per centrare il bersaglio grosso, ecco perché al Pala-Giontella si vive questo momento con grande serenità.
LA DIRIGENZA è consapevole dei propri mezzi e può contare sull’apporto di un pubblico sempre più numeroso e caldo nelle gare interne, un vantaggio non indifferente dato che due dei prossimi scontri diretti saranno tra le mura amiche. Il tecnico dei block-devils Daniele Rovinelli resta coi piedi per terra: «L’atmosfera che si respira in città è euforica, i tifosi ci sono vicino. Le vittorie fanno bene e danno morale, tutto ciò è positivo per gli allenamenti. Da parte nostra cerchiamo di lavorare con la massima concentrazione possibile e pensiamo ad una gara alla volta, solo così eviteremo distrazioni che possono rivelarsi fatali». Intanto la Sir si allena in palestra con la consapevolezza di poter contare su bocche da fuoco di assoluto valore come il trio Pignatti, Ciappi e Francesconi che tutti le invidiano.  
 Alberto Aglietti

Loading

Print Friendly, PDF & Email

comments (0)

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.