INIZIATIVE IN MEMORIA DEL BEATO

BASTIA UMBRA – È UN PERIODO di fervore cristiano non solo per gli appuntamenti religiosi e liturgici; non va dimenticato che siamo a maggio ed è consuetudine ritrovarsi per le celebrazione del mese mariano. La novità riguarda le iniziative culturali volte a valorizzare il patrimonio artistico e religioso. C’è in programma la manifestazione “Chiese Aperte”, il 2 giugno ed oggi si parlerà di “Francescana…mente – Tracce e Segni dei Francescani a Bastia Umbra”. Nel pomeriggio, alle ore 18 nella chiesa collegiata di S. Croce, illustrerà il tema l’esperta d’arte Teresa Morettoni. L’iniziativa è dedicata alla fraternità dell’Ordine Francescano Secolare (O.F.S.) di Bastia nei confronti del Beato Corrado da Offida (1237- 1306), che morì il 12 dicembre 1306 a Bastia Umbra, mentre teneva prediche nel periodo dell’Avvento. Venne sepolto nella Chiesa di Santa Croce e è oggetto di devozione popolare. NEL SETTEMBRE 1320 le sue spoglie furono trafugate dai perugini e traslate, insieme a quelle del beato Egidio, nella Chiesa di San Francesco al Prato di Perugia e successivamente trasferite nell’attiguo Oratorio di San Bernardino. Il frate venne beatificato nel 1817 da Papa Pio VII, mentre nel dicembre 1994 le sue spoglie sono state traslate da Perugia a Offida. M. S.

443 Visite totali, nessuna visita odierna

Print Friendly, PDF & Email

comments (0)

Your email address will not be published.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.