Ortolani ci crede

“Nei miei ho visto la voglia di riscatto Sono forti ma non partiamo battuti

di Leonello Carloni

BASTIA UMBRA Il Bastia impegnato oggi sul difficile terreno dello Zecchini di Grosseto rischia di aggravare la sua già precaria posizione in classifica. I “torelli maremmani” sono una squadra costruita per vincere il campionato e il suo primato solitario conferma tutti i pronostici estivi. Sulla sua panchina,inoltre, siede un ex,Lamberto Magrini,  un allenatore di livello,allontanato forse troppo in fretta dalla vecchia dirigenza bastiola nella stagione 2013-14. Ma Gianpiero Ortolani continua ad avere la massima fiducia nel suo gruppo di giocatori. “Si allenano tutti sempre al massimo – afferma – già da lunedì alla ripresa ho visto nei loro occhi tanta voglia di riscatto. La rassegnazione,notata nel disgraziato  secondo  tempo contro il Foligno,è stata messa alle spalle. Voglio rivedere – continua il mister – la squadra vivace di Grassina e Pomezia,brava a rimontare lo svan taggio e sfiorare il colpaccio. Il Grosseto è fortissimo ma non partiamo battuti in partenza”. Ci vorrà però l’impresa a Menchinella e compagni per non uscire a mani vuote, anche perché in questa occasione Ortolani dovrà rinunciare a Giglio,fermato dal giudice sportivo. Incerte anche le presenze del portiere De Vincenzi alle prese con un principio di pubalgia e del centrocampista Rosignoli (caviglia). Rientrano i difensori Russo e Bolletta  e  immaginando  una partita  di  sofferenza  il  loro contributo   sarà   determinante. La squadra anche stavolta sarà   accompagnata   da   un buon   numero   di   sostenitori che, seppur delusi  dall’andamento,hanno   apprezzato   il faccia a faccia del dopo derby insieme al tecnico Ortolani. COSI’ IN CAMPO BASTIA (3-5-2): Meniconi (Nardi); Marconi,Briganti, Russo;Corriale,Menchinella,Gori,Bokoko,Bolletta; Sylla,Felici. All. Ortolani. ARBITRO: Longo di Cuneo.


191 Visite totali, nessuna visita odierna

Print Friendly, PDF & Email

comments (0)

Your email address will not be published.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.