Serie D Menchinella e compagni tengono bene il campo e nella ripresa reclamano un calcio di rigore

Ancora un blitz per i biancorossi che passano a Montevarchi con un gol del solito Felici I toscani non perdevano da 12 gare consecutive e stavolta hanno creato pochissimo

di Fulvio Bernacchioni

MONTEVARCHI Il Bastia espugna lo stadio “Brilli-Peri” con un gol di Felici in apertura di gara e porta a casa una vittoria importante per la classifica. Giornata nera per i montevarchini che arrivavano da 12 risultati utili di fila. I giocatori rossoblù rimangono sorpresi dalla determinazione del Bastia. Ancora prima che i locali riescano ad impostare qualche geometria di gioco gli ospiti si spingono sotto porta avversaria in un paio di occasioni ed al 10′ vanno a segno con Felici che, spiazzando la difesa aquilotta, raccoglie un lungo passaggio di capitan Menchinella e porta in vantaggio il Bastia. Trascorrono diversi minuti prima che i montevarchini riescano ad impostare una reazione efficace. Al 21′ Giustarini fa da sponda a Mannella che calcia mancando di poco lo specchio della porta. Poco dopo il solito efficiente Giustarini suggerisce un buon pallone a Gistri che colpisce male e non crea grossi problemi all’estremo difensore ospite. Pur coprendo la propria area per neutralizzare la spinta offensiva dei montevarchini, i giocatori in maglia rossa non rinunciano a qualche puntata offensiva come quella firmata, alla mezzora di gioco, da Muzhani. La risposta arriva di lì a poco con Giustarini, protagonista del primo vero tiro a rete, respinto con un guizzo da Meniconi. L’ultima azione del primo tempo è di Essoussi che cerca il gol con un colpo di testa: la sfera viene solo sfiorata e cade preda di Briganti che allontana. Nella ripresa il tecnico Malotti mette in campo Camarlinghi al posto di Mannella, dopo che verso la fine della prima frazione di gioco aveva gettato nella mischia anche Mosti Falconi. Gli ospiti non demordono e continuano a tenere i rossoblù sulla corda. Al 20′ i montevarchini si portano in area avversaria, Mosti Falconi entra in contatto con un difensore e cade a terra. I padroni di casa reclamano il rigore ma il direttore di gara è di parere diverso ed ammonisce Mosti Falconi per simulazione. Quando il cronometro si avvicina alla mezzora della seconda frazione di gara tiro centrale di Giustarini, su assist di Lischi, parato.

AQUILA MONTEVARCHI 0 BASTIA 1

AQUILA MONTEVARCHI (3-5-2) Benassi 6,5,Achy 5,5, Bagnai 5,5, Giustarini 6,5, Essoussi 6 (32′ st. Fofi), Biagi 6, Amatucci 5,5 (18′ st.Cavallini), Gistri 5,5, Lischi 6, Mannella 5,5 (1′ st. Camarlinghi 6 ), Donati (39′ pt. Mosti Falconi 5,5).(A disp. Pellegrini, Bernardini, Donatini, Zini, Borghesi). All. Malotti 6

BASTIA (4-4-2) Meniconi 7, Marconi 7,Boninsegni 6,5 , Menchinella 7, Briganti 7, Belloni 6 (38′ st. Sylla), Muzhani 7 (23′ st. Rosignoli), Taifour 7, Del Sante 6 (38′ st. Rondoni), Felici 7 (26′ st. Ventanni), Bokoko 6,5. (A disp. Maniglio, Buonapasqua, Corriale, Ardone, Conti). All. Ortolani 7

Arbitro: Tagliente sez. Brindisi 5,5

Reti: 10′ Felici (B)

Note: Ammoniti: Bokoko, Muzhani, Malotti, Biagi, Mosti Falcone, Belloni. Angoli: 5 a 2 per il Bastia. Spettatori cinquecento circa. Recupero: 1′ t. 2 minuti, 2′ t. 4 minuti

Spogliatoi

Ortolani: “Partita preparata bene Ma la classifica è ancora brutta”

Ortolani

MONTEVARCHI Il tecnico del Bastia Gianpiero Ortolani (nella foto) è soddisfatto alla fine della partita a Monte- varchi, ma non si distrae e tiene la gara sulla corda. “Abbiamo raccolto i frutti di una gara preparata bene. Abbiamo colpito al momento giusto” sottolinea il tecnico del Bastia, “e al Montevarchi non abbiamo offerto molte occasioni per poter cambiare il risultato. La nostra classifica rimane però molto brutta e da qui alla fine dobbiamo fare i punti in ogni partita”.

Ma i complimenti più belli per il Bastia di Giampiero Ortolani, arrivano dal tecnico dell’Aquila Montevarchi, Malotti, che è anche molto cricito con la sua squadra.

“Il Bastia ha giocato molto meglio di noi e non ha rubato niente. Non voglio colpevolizzare nessuno”, aggiunge Malotti, “ma questa è stata la peggior partita che ho visto a Montevarchi. Anche i miei cambi fatti nel corso della gara non hanno dato gli esiti sperati”.

 479 Visite totali,  1 Visite odierne

Print Friendly, PDF & Email

comments (0)

Your email address will not be published.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.