«L’opera sarà completata e avremo tempo di fare i preparativi con calma»

BASTIA UMBRA Sono in avanzata fase i lavori di costruzione della chiesa parrocchiale di San Marco Evangelista a XXV Aprile, ma non abbastanza per consentire l’inaugurazione il 25 aprile. Meno di due mesi il rinvio al 14 giugno, giorno del Corpus Domini tra le più importanti festività della tradizione cattolica. Grosso modo rispettati i programmi che hanno visto la posa della prima pietra, ottobre 2018, in parallelo con l’appalto dei lavori. «Avevamo pensato al 25 aprile – ricorda il parroco don Francesco Santini – perché giorno di doppia festività per il quartiere e che la Chiesa dedica a San Marco. Volendo avremmo potuto rispettare gli impegni, ma con grandi sacrifici e lavori ancora da completare. Allora abbiamo deciso il rinvio di 40 giorni, che ci consentirà di completare l’opera e fare tutti i preparativi». Tra gli appuntamenti vicini c’è quello di domenica 8 marzo con l’invito ai parrocchiani di partecipare, nella sala della parrocchia adibita a chiesa, alla benedizione delle sei campane. Poi saranno montate nella cella e issate al vertice del campanile della chiesa. I lavori di costruzione della Casa parrocchiale e degli uffici amministrativi sono completati ed è in corso il trasferimento degli arredi. Sono programmati incontri organizzativi e utili a raccogliere fondi per finanziare gli arredi della chiesa. «Terremo due incontri al cinema Esperia – conclude il parroco – ai quali sono invitati tutti i cittadini di Bastia e non solo i residenti nella parrocchia di San Marco». m.s.

 1,509 Visite totali,  3 Visite odierne

Print Friendly, PDF & Email

comments (0)

Your email address will not be published.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.