BASTIA UMBRA La ditta RF Appalti srl, vincitrice dell’appalto per la costruzione della scuola di XXV Aprile, ha presentato istanza di concordato preventivo al tribunale di Latina senza aver ancora concluso i lavori. La scuola è stata inaugurata e aperta a settembre con una settimana di ritardo rispetto all’inizio dell’attività didattica. C’erano da completare lavori, sia per migliorie previste dal progetto sia nell’area esterna. A ottobre, poi, un’infiltrazione d’acqua ha creato il primo allarme. Il braccio di ferro tra Comune e azienda è andato avanti per mesi. Il completamento atteso entro il 2019 non è stato realizzato. Dal nuovo anno la situazione è precipitata con i dipendenti della Ditta che ieri hanno organizzato una protesta per non essere stati pagati e per l’interruzione dei lavori. Il sindaco Paola Lungarotti fa sapere di aver seguito l’evoluzione della situazione attraverso i tecnici comunali nei controlli del cantiere e direttamente con i responsabili dell’impresa. Ora, esprime piena solidarietà ai dipendenti e annuncia l’attivazione delle procedure di legge a tutela dei lavoratori e per garantire il completamento dei lavori.

 835 Visite totali,  1 Visite odierne

Print Friendly, PDF & Email

comments (0)

Your email address will not be published.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.