SERIE D

BASTIA E’ fissata per mercoledì 20 Maggio la riunione del consiglio
federale a cui spetterà la decisione finale in merito allo stop
dei campionati dilettantistici dalla Serie Da scendere. È previsto
il consiglio direttivo della Lnd sulle modalità di completamento
della stagione in modo tale che le società abbiano le risposte
tanto attese in maniera tale da poter programmare la prossima stagione. Una ripartenza che a Bastia potrebbe riservare sorprese, c’è infatti
grande preoccupazione riguardante il futuro. La società del presidente Sandro Mammoli è alla ricerca di ossigeno per la propria sopravvivenza. Con l’aria che tira è lecito attendersi chissà quali colpi di scena, ma addolora comprendere che il futuro non promette niente di buono. A lanciare il grido d’allarme è lo stesso presidente Mammoli.«Da parte mia per andare avanti è necessario considerare chiuso il passato e consentire
ai dirigenti della società di programmare il futuro -sottolinea il numero uno bastiolo – Se lo sport ha qualche incertezza, la cosa più preoccupante è la
grave crisi economica di cui non si può tener conto. Voglio lanciare
un accorato e chiaro appello a tutti. Se nelle prossimo settimane non dovessero emergere nuove collaborazioni e risorse finaziarie aggiuntive, non mi resterà altro che lasciare». «Si sono fatti avanti personaggi-
prosegue Mammoli- di fuori regione disponibili a rilevare il club, ma sono caduti nel vuoto. Riconosco che questa prospettiva non mi entusiasma, ma con le risorse attuali è impossibile ricominciare. Il problema più gravoso resta la prima squadra, per chiudere la stagione dovrò saldare due mensilità arretrate».
Moreno Salani

 414 Visite totali,  1 Visite odierne

Print Friendly, PDF & Email

comments (0)

Your email address will not be published.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.