Il consiglio comunale ha approvato all’unanimità la variazione del bilancio «Vicini alle famiglie»
BASTIA UMBRA Il consiglio comunale, riunitosi lunedì pomeriggio, ha approvato all’unanimità la variazione del bilancio comunale che consentirà di soddisfare tutte le richieste di buoni spesa che non erano state soddisfatte alla chiusura del bando. L’operazione era stata attivata dal governo nazionale per venire incontro alle necessità di risorse economiche
provocate dal Coronavirus. Era stato stanziato un fondo nazionale, di cui al Comune di Bastia Umbra erano arrivati oltre 141 mila euro. Il bando per le domande e le assegnazioni è stato aperto il 6 e chiuso il 27 aprile. Con il finanziamento dello Stato sono state liquidate 396 domande. L’istruttoria è stata svolta dal settore Sociale del Comune che, dopo attenta analisi,
ha stabilito che potevano essere liquidati altri 449 beneficiari, per un totale di 845. La Giunta e in particolare l’assessore al Bilancio Valeria Morettini ha ‘raschiato’ il barile del bilancio riuscendo a mettere insieme 152mila euro, i quali più che raddoppiano lo stanziamento iniziale. «Abbiamo potuto realizzare economie di spesa di forzata rinuncia ad attività dei
settori cultura, scuole e sociale. Dal sociale vengono anche fondi residui degli anni precedenti, mentre dal fondo solidarietà con donazioni dei cittadini quasi 5mila euro. Si tratta – ha concluso l’assessore – una volontà politica del sindaco e dell’amministrazione comunale». Sostenuta dall’intero consiglio comunale e ora riprenderà la consegna dei buoni spesa. m.s

 213 Visite totali,  1 Visite odierne

Print Friendly, PDF & Email

comments (0)

Your email address will not be published.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.