BASTIA UMBRA Ambiente e scuole non si fermano e il Comune di Bastia Umbra e Gesenu riconoscono l’impegno e la creatività delle scuole per il progetto didattico “Operazione 00 secco: licenza di riciclo!” per la sensibilizzazione al riciclo e alla raccolta differenziata promosso per l’anno scolastico 2019/2020. O, meglio, per la parte di anno scolastico che c’è stata. La premiazione si è svolta online, anche visto che le scuole che avevano aderito al progetto, nonostante il difficile ed inaspettato momento dovuto al Coronavirus non hanno interrotto i lavori iniziati sul progetto ambientale. Hanno partecipato le scuole primarie XXV Aprile, Madre Teresa di Calcutta, Ospedalicchio e Madonna di Campagna che hanno partecipato al progetto insieme al sindaco Paola Lunga- rotti, al vicesindaco e assessore all’ambiente Francesco Fratellini e all’assessore alle politiche sociali e scolastiche Daniela Brunelli. Il progetto ha previsto nelle scuole un’attività di miglioramento della raccolta differenziata attraverso il controllo ed il monitoraggio del rifiuto secco residuo, per accrescere la conoscenza di questa particolare frazione merceologica, al fine di ottimizzare la qualità del riciclo non solo a scuola, ma anche a casa. Gli alunni diventati dei veri e propri agenti ecologici in missione permanente, non solo in classe ma pure in famiglia.

F.L.

 196 Visite totali,  2 Visite odierne

Print Friendly, PDF & Email

comments (0)

Your email address will not be published.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.