Monitoraggio costante nella zona di Bastia 2 per aumentare i livelli di sicurezza
BASTIA UMBRA Massima attenzione sulla sicurezza a seguito dei reiterati assalti notturni in bar e negozi di Bastia 2, vicende sulle quali indagano la Polizia di Stato e i Carabinieri. Nei giorni scorsi sono stati intensificati controlli, in particolare dei carabinieri con sevizi di giorno e di notte in tutta l’area. Intanto, la Giunta comunale sta valutando la possibilità di migliorare l’impianto di illuminazione pubblica nel quartiere e in particolare lungo i percorsi di attraversamento. Sul problema sicurezza i consiglieri della Lega hanno presentato una mozione che, riprendendo una proposta già presentata dalla Lega a febbraio prima del Coronavirus, propone un piano organico per la sicurezza. Prevede l’ottimizzazione del
sistema di videosorveglianza, incentivi per i privati, censimento della rete delle videocamere e installazione di punti luce di maggiore efficienza, piena attuazione del progetto «Controllo di vicinato», come previsto dal protocollo d’intesa firmato tra Prefettura e Comune nel novembre 2019. Inoltre, una convenzione con istituti di vigilanza privata per il presidio urbano notturno a sorveglianza del patrimonio e dei luoghi pubblici, in ausilio alla Polizia
locale, potenziamento di itinerari didattici e programmi di sensibilizzazione nelle scuole in ordine ai problemi legati a bullismo, cyber-bullismo, droga. La questione dovrebbe arrivare nel prossimo Consiglio comunale che sarà convocato entro giugno.

 102 Visite totali,  1 Visite odierne

Print Friendly, PDF & Email

comments (0)

Your email address will not be published.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.