Presa di posizione del partito dopo la sospensione della delibera che assegnava una superficie in modo temporaneo. “La questione continua a peggiorare” – Strutture Sono necessarie per portare avanti la vita della festa settembrina

BASTIA UMBRA La delibera è dell’aprile del 2019 e parla della “concessione di un diritto di superficie temporaneo a favore dell’Ente Palio De San Michele e insistente su terreni di proprietà comunale, in adempimento agli impegni assunti dall’amministrazione comunale con il protocollo di intesa approvato con deliberazione del consiglio nel 2007 e successivamente sottoscritto tra Comune di Bastia Umbra e Ente Palio de San Michele”.Che ora viene sospesa, e il Pd chiede di vederci chiaro: “Sulla sospensione della delibera – si legge in una nota dei dem bastioli – abbiamo molti dubbi. Un
atto sottoscritto un anno fa, oggi viene sospeso perché a quanto pare non più idoneo a raggiungere il primario obiettivo delle sedi rionali. Ci è stato illustrato in consiglio comunale che tale strumento e tale scelta non garantivano la possibilità per i quattro rioni, di realizzare le loro sedi, strutture da sempre e da tutti ritenute elementi fondamentali per la vita e la prosecuzione della nostra festa.
Fidandoci di questa relazione illustrata dal sindaco,immaginando che la scelta sia stata presa di concerto con l’Ente palio e con tutti i Rioni del Palio de San Michele, il gruppo consiliare ha inteso votare a favore. Tuttavia – garantiscono i consiglieri di minoranza – resteremo molto vigili su questa vicenda affinché la fiducia data all’amministrazione porti finalmente le giuste risposte dall’Ente palio ed a tutti i rioni. Non si può infatti non rilevare che la questione degli spazi rionali peggiora di anno in anno,e che ad oggi è senza una soluzione efficace”.
F.P.

 132 Visite totali,  1 Visite odierne

Print Friendly, PDF & Email

comments (0)

Your email address will not be published.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.