Il Pd parte all’attacco e la maggioranza risponde «Così il Comune investe»
BASTIA UMBRA Nell’ultima seduta, il Consiglio comunale ha approvato la sospensione della delibera avente a oggetto la concessione del diritto di superficie delle sedi rionali. Una decisione per garantire interventi rapidi come quello dell’area da mettere a disposizione del rione Sant’Angelo, in sostituzione di quella acquisita dal Comune per realizzarvi la nuova
palestra multifunzionale per la scuola di XXV Aprile. Il Pd, pur votando a favore della delibera, in un comunicato pubblicato successivamente ha espresso dubbi, rilevando che la questione degli spazi rionali, ancora irrisolta, peggiora di anno in anno. La Giunta non è intervenuta in modo formale, lasciando che a spiegare le motivazioni della decisione del
Consiglio fosse la lista civica Bastia Popolare. La coordinatrice della Lista Francesca Sforna ha ricordato che la sospensione della delibera con l’Ente Palio «permette ai quattro Rioni di procedere e terminare i lavori riguardanti la modifica degli statuti. La sottoscrizione di tale convenzione infatti, avrebbe impedito al Comune di investire su tali aree». Il discorso non è chiuso dalla delibera consiliare, ricorda la lista Bastia Popolare, che è arrivato il momento per l’Ente Palio e i quattro Rioni di dotarsi della capacità giuridica, tale da permettere ad ogni Rione di acquisire quell’autonomia necessaria alla realizzazione delle sedi e quindi utile a
garantire meglio il futuro della Festa, che rappresenta una risorsa essenziale per la città di Bastia Umbra.

 362 Visite totali,  3 Visite odierne

Print Friendly, PDF & Email

comments (0)

Your email address will not be published.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.