Interpellanza in Provincia del consigliere Bocchini per conoscere iter e tempi di attuazione

di Flavia Pagliochini
BASTIA UMBRA Da quasi quindici anni sono disponibili 4,5 milioni di euro per abbattere il passaggio a livello tra Bastiola e Ospedalicchio.Che però è ancora lì, nonostante firme e progetti pronti. E per questo il consigliere provinciale (e anche comunale di Assisi) Ivano Bocchini ha presentato una interpellanza al presidente della Provincia di Perugia per conoscere l’iter ed i tempi di attuazione della convenzione tra Regione dell’Umbria, RFI e Comune di Bastia Umbra per realizzare la soppressione del passaggio a livello. Al suo posto dovrebbe essere realizzato un cavalcavia, che
così permetterebbe di abbattere anche i tempi di attesa degli automobilisti, oggi costretti (per motivi di sicurezza) ad attendere anche 20 minuti se si incrociano due treni, quello che arriva da Ponte San Giovanni e quello che parte da Bastia Umbra. A settembre del 2019, dopo la conferenza dei servizi svoltasi lo scorso luglio, con determina della Provincia di Perugia pubblicata il 25 settembre 2019, è stato approvato il progetto di fattibilità tecnica ed economica, e dopo il progetto definitivo si passerà a quello esecutivo e alla realizzazione delle opere necessarie.L’ipotesi approvata prevede di superare la ferrovia con un cavalcavia verso nord per poi raggiungere di nuovo la SS 147 subito dopo il passaggio a livello. Questa soluzione elimina l’interferenza con la zona che il piano di assetto idrogeologico individua come allagabile, rendendo impossibile la realizzazione di un sottopasso. Risolte anche molte interferenze con il campo pozzi e la linea del metano e lascia intatta la possibilità, con ulteriori
stralci futuri, di collegare la zona industriale di Petrignano (e quindi la Perugia-Ancona) con la superstrada e con la nuova zona industriale di Ospedalicchio. Ma da allora il progetto sembra essere nuovamente in stand by. “La convenzione – spiega Bocchini – prevede che il progetto esecutivo e la conseguente realizzazione dell’opera siano affidate direttamente a Rfi. La realizzazione di questa importante infrastruttura interessa in maniera diretta il Comune di Bastia Umbra,ma anche il Comune di Assisi in quanto, con una progettazione attenta alle problematiche ambientali presenti ricongiungerebbe la Strada Provinciale SP247 di Petrignano direttamente con la SS75 DIR risolvendo il problema della connessione tra la zona industriale di Petrignano e quella di Ospedalicchio.Per questo occorre arrivare subito alla conclusione di un’opera che ha una importanza fondamentale visti anche i nuovi insediamenti industriali nella zona di Ospedalicchio”.

 100 Visite totali,  1 Visite odierne

Print Friendly, PDF & Email

comments (0)

Your email address will not be published.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.