BASTIA UMBRA Se le fototrappole non bastano, scattano gli appostamenti degli agenti della vigilanza ambientale.È lotta senza quartiere contro gli incivili che abbandonano i rifiuti in strada.Un residente in una traversa di Viale Umbria intorno alla mezzanotte di mercoledì è stato fermato, identificato e sanzionato (100 euro la multa),mentre abbandonava il sacchetto di rifiuti indifferenziati in prossimità di una campana del vetro.Un gesto che si ripeteva quasi giornalmente da parecchio tempo.Dopo la segnalazione di alcuni cittadini l’assessorato all’Ambienteha disposto l’istallazione di una prima fototrappola e in seguito di una seconda. Constatata l’impossibilità di identificare i responsabili degli abbandoni dalle foto e dai filmati, sono stati disposti degli appostamenti di notte (dalle20 alle 2) che hanno dato il risultato sperato.«Non riesco proprio a capire questi comportamenti –commenta l’assessore all’Ambiente Fratellini – visto che il trasgressore,avrebbe potuto tranquillamente conferire i suoi rifiuti presso l’isola ecologica automatica di piazza del Mercato attiva 24 ore su 24».
Massimiliano Camilletti

 280 Visite totali,  3 Visite odierne

Print Friendly, PDF & Email

comments (0)

Your email address will not be published.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.