E’ la seconda volta nella storia della manifestazione che non ci sarà un rione vincitore

BASTIA UMBRA Per la seconda volta nella storia del Palio lo stendardo artistico, che annualmente è consegnato al Rione vincitore, non sarà assegnato a causa del Covid.A rappresentare questa speciale edizione Ci sarà, comunque, uno stendardo realizzato dalla professoressa Maria Caldari, docente bastiola di educazione artistica e storia dell’arte.Maria Caldari è un’affermata artista, da sempre molto vicina al Palio, tanto che già ha dipinto altri due palii (2009 e 2016), tra i più belli e significativi ed è membro della giuria tecnica per la scelta del bozzetto dello stendardo. Nell’opera, su uno sfondo verde – ad indicare la speranza – è rappresentato San Michele Arcangelo che, con un gesto solenne e perentorio, infila la lancia smaterializzando la struttura molecolare del Covid 19 per impedirne la proliferazione ed evitare così la sua diffusione sulla terra, raffigurata come semisfera celeste nel registro inferiore della composizione. La presenza di Dio si coglie nel vento impetuoso, simbolo della potenza divina, che alle spalle del Patrono gonfia gli stendardi rionali: il Santo è presentato nell’atto di disgregare questa nuova piaga dell’umanità con l’aiuto del Padre celeste.
F.L.

 219 Visite totali,  1 Visite odierne

Print Friendly, PDF & Email

comments (0)

Your email address will not be published.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.