Dotazione di cento volumi per facilitare la lettura a disabili, stranieri e bambini
BASTIA UMBRA Sarà presentata venerdì all’Auditorium Sant’Angelo la nuova sezione Inbook e libri in simboli per il diritto di tutti alla lettura di cui è dotata la Biblioteca comunale ‘A. La Volpe’. Una dotazione di cento libri per facilitare la lettura ai disabili e agli stranieri soprattutto bambini ed alunni. «E’ stata una scelta politica della Giunta – spiega Michela Giulietti bibliotecaria di Sistema Museo – di utilizzare a questo scopo una parte dei diecimila euro del contributo del ministero Beni culturali destinato al sostegno dell’editoria libraria. La biblioteca di Bastia Umbra già svolge attività di supporto alla scuola primaria e alla Media e ora i l’acquisto dei 100 libri che utilizzano anche simboli creando la sezione Inbook con l’intenzione di avvicinare alla lettura e facilitare la conoscenza della lingua italiana per stranieri e giovani disabili». All’incontro di venerdì interverranno il sindaco Paola Lungarotti, l’assessore alle politiche scolastiche e sociali Daniela Brunelli e la psicologa traduttrice Inbook Roberta Palazzi. I libri modificati con i simboli della Comunicazione aumentativa e alternativa sono indicati per lo sviluppo delle competenze comunicative di bambini e ragazzi con disabilità e per cittadini stranieri al primo approccio con la lingua italiana. Lo scopo è anche quello di fornire un’esperienza di lettura partecipata, coinvolgendo le famiglie, la
scuola e i servizi educativi e sanitari.

 70 Visite totali,  7 Visite odierne

Print Friendly, PDF & Email

comments (0)

Your email address will not be published.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.