Salvo imprevisti, la data scelta per la consacrazione è quella dell’8 dicembre, giorno dell’Immacolata
BASTIA UMBRA Entro l’anno sarà aperta la nuova chiesa della parrocchia di San Marco Evangelista. Lo rende noto il parroco don Franco Santini (foto) prendendo atto con rammarico di non aver potuto rispettare il programma iniziale che prevedeva l’inaugurazione il 25 aprile scorso. La parrocchia è stata costituita negli anni ’80 e dal 2012 ha il suo parroco che ha fatto di tutto per costruire la chiesa parrocchiale. Quando la Conferenza Episcopale italiana ha stanziato i fondi necessari è stato varato il progetto a cura del compianto architetto Antonio Coletti. L’8 ottobre 2017 è stata posata la prima pietra dal Vescovo diocesano monsignor Domenico Sorrentino. Nei mesi successivi è stata selezionata l’impresa che ha iniziato i lavori sotto la supervisione del parroco che, oltre a seguire l’evolversi del cantiere, aveva fissato il termine dei lavori per aprile 2020. L’imprevisto Coronavirus ha bloccato i lavori a marzo per quasi due mesi. A giugno sono state benedette le sei campane della nuova chiesa e i lavori sono ripresi a ritmo serrato. Anche il nuovo termine del 4 ottobre è saltato. Ora, con tutta la prudenza del caso, don Franco ha indicato la data di consacrazione della chiesa martedì 8 dicembre, festa dell’Immacolata Concezione, che non dovrebbe riservare sorprese. «Non siamo stati fortunati – sottolinea don Franco – perché il virus ha continuato a creare ritardi,anche dopo il periodo di chiusura. Abbiamo risolto tutti i problemi comprese le richieste
dell’amministrazione comunale. Ora ritengo che, mancando solo la dichiarazione di agibilità, abbiamo imboccato la dirittura di arrivo». m.s.

 242 Visite totali,  1 Visite odierne

Print Friendly, PDF & Email

comments (0)

Your email address will not be published.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.