I carabinieri hanno portato nel carcere di Capanne un giovane ’evaso’ da casa
BASTIA UMBRA – I Carabinieri di Bastia Umbra hanno arrestato un giovane di origini albanesi che ha violato ripetutamente le prescrizioni imposte dal giudice. All’uomo di 30 anni, infatti, è stato revocato un precedente provvedimento cautelare, in quanto più volte non è stato trovato all’interno della propria abitazione, dove stava scontando la pena domiciliare. Sono state inutili le innumerevoli scuse, praticamente con crescente evidenza diventate dei pretesti, che ogni volta l’albanese aveva trovate per tentare di giustificare le assenze. Già condannato per reato di falso, gli era stata concessa una misura alternativa alla detenzione. I carabinieri
della stazione locale, dopo avergli notificato il provvedimento restrittivo, lo hanno trasferito al carcere di Perugia Capanne dove proseguirà la detenzione senza i benefici di Legge.

 128 Visite totali,  14 Visite odierne

Print Friendly, PDF & Email

comments (0)

Your email address will not be published.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.