L’operazione

BASTIA UMBRA Un giovane di origini albanesi, dopo aver violato ripetutamente le prescrizioni imposte dal giudice, è stato nuovamente arrestato dai carabinieri di Bastia Umbra. Al 30enne – fanno sapere i militari della stazione bastiola, dipendenti della compagnia carabinieri di Assisi guidata dal tenente colonnello Marco Vetrulli – è stato revocato un precedente provvedimento cautelare, perchè malgrado fosse agli arresti domiciliari diverse volte non era stato trovato all’interno della propria
abitazione; inutili le innumerevoli scuse trovate ogni volta dall’uomo, alle quali i carabinieri non hanno creduto. Al 30enne, condannato per il reato di falso, era stata concessa una misura alternativa alla detenzione. I carabinieri, dopo avergli notificato il nuovo provvedimento restrittivo, lo hanno portato nel carcere di Capanne dove proseguirà la detenzione, ma senza i benefici di legge.
F.L.

 58 Visite totali,  9 Visite odierne

Print Friendly, PDF & Email

comments (0)

Your email address will not be published.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.