BASTIA UMBRA – Uno dei 254 comuni italiani ammessi ai finanziamenti per la sistemazione di sistemi di videosorveglianza è Bastia Umbra insieme all’altro comune umbro Piegaro, che sono stati ammessi nella graduatoria nazionale. Ne dà notizia l’amministrazione comunale rilevando che la graduatoria è pubblicata nel Decreto del Ministero Interni. Con l’occasione l’assessore alla sicurezza urbana Valeria Morettini ha dichiarato: «Un altro obiettivo raggiunto, segno che stiamo rispondendo a tale problematica con fatti e non solo a parole. Con questo progetto di investimento complessivo di 102 mila euro, co-finanziato al 50% dal Ministero dell’Interno, saranno installate 13 postazioni di ripresa, 3 telecamere lettura targhe, 2 telecamere ‘stand alone’ e in più sarà attivato il collegamento diretto con Commissariato e Compagnia dei Carabinieri di Assisi». L’amministrazione comunale sta lavorando ad altri obiettivi, quali il nuovo Regolamento di Polizia Urbana e il Progetto sul Controllo di Vicinato. La sicurezza urbana, conclude la nota del Comune, è uno degli obiettivi forti del corrente mandato amministrativo che trova ora concreta applicazione.

 159 Visite totali,  1 Visite odierne

Print Friendly, PDF & Email

comments (0)

Your email address will not be published.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.