Centro storico

BASTIA UMBRA Nel progetto di implementazione del sistema di videosorveglianza non è stata prevista nessuna telecamera nei vicoli del centro storico, spesso “scenario di cattive frequentazioni e atti vandalici”. Lo denunciano le consigliere leghiste Jessica Migliorati e Catia Degli Esposti, secondo cui “la Lega ha spinto l’amministrazione a concretizzare azioni in termini di sicurezza a fronte di una crescente criminalità chiaramente percepita dai cittadini. Avevamo visionato il progetto presentato il quale prevede nuove telecamere alla stazione ferroviaria, all’ufficio postale Bastia Umbra, al palazzetto Viale Giontella in ingresso e al parcheggio, al Ponte Via Firenze, alla rotatoria Bastiola, al parcheggio XXV Aprile, in via Sandro Pertini, alla rotatoria San Costanzo, all’incrocio via Roma viale Umbria e alla rotatoria via Roma. Ma incredibilmente – proseguono – non è stata prevista la zona dei vicoli centro storico di Bastia, area notoriamente
interessata da cattive frequentazioni e atti vandalici. Dopo aver lavorato alla riqualificazione dei vicoli con nuova pavimentazione ed infrastrutture oltre che illuminazione, la giunta ha scelto di non installare nuove telecamere. Chiederemo all’amministrazione la possibilità che questo venga fatto”.
F.L.

 116 Visite totali,  2 Visite odierne

Print Friendly, PDF & Email

comments (0)

Your email address will not be published.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.