Il cantiere è ancora aperto ma sono state abbattute alcune piante già sostituite con nuove essenze
BASTIA UMBRA Il cantiere del palazzo comunale in ristrutturazione è ancora aperto ed è stata affrontata la sistemazione del giardino esterno. La Giunta fa sapere che le piante, che erano in pessime condizioni, sono state abbattute. Saranno tutte sostituite con nuove essenze adatte al contesto. Questa decisione è sostenuta da esperti, tra cui un agronomo, e avallata con il parere favorevole della Commissione di qualità architettonica e paesaggio. Inoltre ha condiviso la proposta di impiantare 12 alberi sul territorio, 4 nei giardini di Via Marconi, 6 nel verde di via Gemelli Baldoni, 1 in via Majorana e 1 in via S. Rocco. Una decisione importante
che migliorerà l’intera piazza Cavour. Rimane ancora non definita la data di riapertura del palazzo comunale che avrebbe aprire i battenti a febbraio. Ci sono novità? «Non ci sono certezze, in quanto il ritardo dei lavori è andato oltre le previsioni – ha detto Stefano Santoni (nella foto), assessore ai lavori pubblici –. La ditta aggiudicataria, infatti, ha dichiarato di aver avuto problemi con le ditte incaricate degli impianti. Ha presentato al Comune un piano per la conclusione dei lavori che prevede almeno tre mesi a partire dal 7 febbraio. I nostri tecnici hanno valutato che l’opera potrebbe essere completata entro marzo. Quindi, abbiamo stabilito che dalla data di autorizzazione di fine lavori applicheremo le sanzioni previste dal contratto.
Il Municipio sarà riaperto comunque, il prossimo mese di maggio». m.s.

 206 Visite totali,  1 Visite odierne

Print Friendly, PDF & Email

comments (0)

Your email address will not be published.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.