Riconoscimento a tre agenti della Polizia locale che evitarono gravi conseguenze
BASTIA UMBRA Encomio solenne a tre agenti della Polizia locale, protagonisti di un tempestivo intervento presso una famiglia, che ha evitato ulteriori conseguenze di una lite violenta. Il riconoscimento è stato deciso dalla Giunta il 26 gennaio e il giorno dopo l’encomio è stato consegnato agli agenti: appuntato Ombretta Lucarelli e agenti Nicola Cuppoloni e Marco Montanucci. Questa la motivazione degli attestati: «Per la rilevanza dell’operazione portata a termine, la capacità professionale dimostrata, le doti umane ed operative espresse e l’alto senso del dovere con cui hanno dato prestigio all’ amministrazione comunale di Bastia e a tutto il Corpo di Polizia locale». Alla cerimonia nella Sala della Consulta oltre agli agenti sono intervenuti il sindaco Paola Lungarotti, gli assessori Valeria Morettini, Polizia locale), Daniela Brunelli (Politiche sociali e scolastiche), Carla Menghella, comandante Polizia locale. Il servizio oggetto del riconoscimento risale al 16 gennaio quando gli agenti sono intervenuti in un’abitazione in località Bastiola dove era in atto una furiosa lite in famiglia tra il figlio trentenne e i suoi genitori dai quali pretendeva denaro per procurarsi la droga. Nello scontro è intervenuto anche uno zio venuto in soccorso dei genitori. Gli agenti al loro arrivo (erano le 16) si sono trovati di fronte ad una scena drammatica con le persone coinvolte insanguinate. Le indagini sono condotte dai carabinieri, arrestato il giovane.

 273 Visite totali,  3 Visite odierne

Print Friendly, PDF & Email

comments (0)

Your email address will not be published.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.