L’ex sindaco analizza il dato che vede il Comune primo nella regione quanto a depositi bancari
BASTIA UMBRA L’indagine di Mediacom043, Agenzia Big Data, diretta da Giuseppe Castellini sui depositi bancari rispetto agli impieghi ha attestato che tra i comuni umbri il più attrattivo è Bastia Umbra, seguito da Foligno e Città di Castello. Sentiamo il parere di Stefano Ansideri (foto) che, oltre a sindaco della città dal 2009 al 2019, ha presieduto l’Ordine dei Consulenti del lavoro di Perugia dal 2002 a settembre 2020, quando è entrato nel Consiglio nazionale dell’Ordine. «La graduatoria sui depositi bancari è un dato parziale, tuttavia rappresenta una tendenza anche nell’anno nero della pandemia. Bastia Umbra ha una consolidata vocazione imprenditoriale che continua ad esprimersi con grande dinamicità». Eppure ci sono settori in crisi come commercio e pubblici esercizi. «E’ vero, tuttavia –
sottolinea Ansideri – la forza della nostra realtà è un tessuto economico molto variegato, dove sono presenti sul territorio quasi tutti i settori merceologici. E’ un vantaggio per molte imprese che possono fare filiera e approvvigionarsi sul posto o in comuni vicini. Una parte importante delle imprese, capaci di costante innovazione, si caratterizza nelle attività di esportazione». L’emergenza sanitaria ed economica, che ha caratterizzato il 2020 e continua, avrà un termine quanto prima possibile. Bastia Umbra come affronterà il futuro? «Potrà crescere ancora, ma a due condizioni: incrementare la collaborazione con Assisi creando una
sinergia per diventare insieme il terzo Polo dell’Umbria; inoltre è urgente recuperare la funzionalità di Umbriafiere, centro da ristrutturare e modernizzare, per diventare la vetrina dell’Umbria». m.s.

 594 Visite totali,  2 Visite odierne

Print Friendly, PDF & Email

comments (0)

Your email address will not be published.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.