I pastori tedeschi riconsegnati alle proprietarie

BASTIA UMBRA Quando hanno visto la volante della polizia di Stato di Assisi sono saltati all’interno, come per farsi riportare a casa. E, per la gioia delle due padroncine, due sorelle che non si davano pace per la loro scomparsa, i due cuccioli di pastore tedesco sono stati salvati dagli uomini del commissariato assisano agli ordini del vicequestore aggiunto, Francesca Domenica Di Luca. I fatti sono accaduti mercoledì durante un servizio di controllo del territorio a Bastia Umbra. La pattuglia, transitando lungo il percorso verde che costeggia il fiume Tevere, è stata affiancata da due grandi cuccioli che, soli e palesemente spaventati e disorientati, hanno dato l’impressione agli agenti di aver perso la strada di casa. I poliziotti, nonostante la mole dei due cani, hanno immediatamente compreso la non pericolosità degli animali scendendo immediatamente dall’autovettura e cercando di tranquillizzarli avvicinandosi a loro. I due poliziotti hanno allertato il servizio veterinario per localizzare il chip e trovare il proprietario i due cani. Appunto le due sorelle che, grazie anche all’intervento della pattuglia, hanno potuto riabbracciare i loro cuccioli.
F.P.

 150 Visite totali,  1 Visite odierne

Print Friendly, PDF & Email

comments (0)

Your email address will not be published.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.