Credo sia necessario spiegare le ragioni del perché ho ritenuto opportuno approfondire tale argomento e di conseguenza richiedere la posticipazione del Consiglio Comunale previsto per mercoledì 31 marzo dove tra i punti all’ordine del giorno sarebbe stata inserita la sopra citata modifica.

Di fronte ai timori di una comunità, l’Amministrazione ha il dovere di porre tutte le attenzioni possibili affinché vengano dissipati i dubbi e comprese le ragioni legittime o meno, da ogni punto di vista.

Ritengo che non siamo “ostaggio” di un Comitato, né tanto meno ritengo che questa Amministrazione di centro-destra sia sotto scacco da un Comitato di cui un sinonimo è rappresentanza.  Il compito di una Amministrazione, rappresentata dal Sindaco, è ascoltare tutte le voci della propria comunità e visto che la controversia sull’articolo del Regolamento in questione sta alimentando “fiumi di parole”, la sua revisione sarà effettuata solo dopo aver raccolto tutti gli elementi utili e necessari per rispondere alle istanze presentate dalla propria comunità. Anche in questo caso, come cerco di esprimerlo in tutto l’impegno di mandato di questa amministrazione di centro-destra, ci muoviamo con equilibrio, attenzione, ascolto. Il tempo speso a tal fine, è sempre un tempo speso bene!

Il Sindaco Paola Lungarotti

 354 Visite totali,  4 Visite odierne

Print Friendly, PDF & Email

comments (0)

Your email address will not be published.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.